Posted by on mar 28, 2017 in ammiratoculturehouse, Archivio | 0 comments

 

  • 2 gennaio | ore 16.30 e 19.00 | Kids Festival Internazionale del Teatro /// Heina e il Ghul. Il cous cous spiegato a mio figlio

di/con Abderrahim El Hadiri, regia Mario Gumina, collaborazione didattica Tiziana Gardoni. Età consigliata: dagli 8 anni per tutti

É la fiaba araba di Heina, la figlia dello sceicco che, rapita dal terribile Ghul, il mostro di farina, (mostro Bianco in un paese di neri!) è riuscita a fuggire e a tornare a palazzo. Sulla scena il cuoco di corte prepara un sontuoso cous cous per festeggiare l’evento e, danzando e cantando tra tegami e coperchi, racconta la mirabolante vicenda. Così gli ingredienti utilizzati diventano via via i protagonisti di una grande avventura, finendo poi in pentola. Lo spettacolo è in lingua araba, ma comprensibilissimo grazie al gioco scenico che vede verdure e stoviglie nel ruolo di burattini. Tra assonanze e dissonanze linguistiche, i presenti si avvicinano all’origine e alla storia del cous cous, dei suoi ingredienti, e alle ricette di vari paesi. Info e prenotazioni: 340.3129308 – 340.3769613 – 328.2862885 – 3277372824 -3200119048

 

  • 3 gennaio | ore 16.30 e 19.00 | Kids Festival Internazionale del Teatro /// Sotto la tenda. Ti presento il mio Marocco

di/con Abderrahim El Hadir, collaborazione Elena Guitti,  Sefano Rizzini. Età consigliata: dai 6 anni per tutti

Durante lo spettacolo i piccoli spettatori e le piccole spettatrici trovano posto sotto una grande tenda beduina montata sulla scena. Seduti in questo luogo antico, simbolo di una vita nomade, di preghiera, di incontri e di accoglienza, incontrano chi li condurrà per il deserto, da Marrakech fino al mare, attraverso una mappa immaginaria del Marocco e un gioco scenico incalzante. Scopriremo attraverso le suggestioni e i racconti di un attore marocchino che ripercorre con i bambini i ricordi, la geografia e la storia di un mondo lontano. Sotto la tenda è un dialogo recitato e condiviso nei suoni e nei profumi di una casa immaginaria, creata appositamente per il giovane pubblico. É un viaggio fantastico che attraversa città, montagne e deserti, un percorso che, con l’utilizzo di terre colorate e di oggetti tradizionali della cultura araba, porta a conoscere i tuareg e i nomadi, a incontrare personaggi magici e mitici e, alla fine, ad attraversare il mare. Info e prenotazioni: 340.3129308 – 340.3769613 – 328.2862885 – 3277372824 -3200119048

 

  • 4 gennaio | ore 19.00 | Kids Festival Internazionale del Teatro ///Buonviaggio

di Claudio Simeone, con Abderrahim El Hadiri. Età consigliata: dagli 8 anni per tutti

Un bambino, Tarek,  cammina nel deserto. Indossa una maglietta da calcio e ai piedi porta scarpette rosse, da corsa. Guarda a terra, nella sabbia e cerca conchiglie. Quando le avrà trovate sarà arrivato al mare, potrà imbarcarsi, raggiungere la grande città italiana e realizzare il sogno della sua vita: giocare a calcio nella squadra del cuore. Conosciamo la storia di Tarek attraverso le parole di un pescatore di Porto Palo, uno dei tanti che in mare, sempre più frequentemente, raccoglie esseri umani, spesso doloranti e sfiniti, talvolta senza vita. Lui ci racconta di un viaggio incredibile dal Mali al Mediterraneo a piedi, in treno, o stipato in un groviglio di gambe, sacchi e bidoni d’acqua, su un vecchio camion o su un barcone fatiscente. Ci accostiamo così a un’avventura coinvolgente e straordinaria in cui i pericoli possono essere superati solo in virtù di un grande sogno da seguire.  Info e prenotazioni: 340.3129308 – 340.3769613 – 328.2862885 – 3277372824 -3200119048

 

  • 29 gennaio|ore 19.00| Alice e le altre #Femminismo #Giornalismo #Diari ///Incontro con Irene Strazzeri e presentazione del suo libro “La Resistenza della differenza”.

A seguire, proiezione di “She’s beautiful when she’s angry”, (USA, 2014, 98’) e  “Tremate, tremate, le streghe son tornate”, La storia, Rai3 (Italia, 44’).

Parlare di resistenza oggi significa partire dal rapporto con il suo contrario, con il potere che la definisce. Significa operare in controluce, derivare i suoi contorni man mano che si rendono visibili quelli del suo opposto, procedere evitando la critica neutra al potere in quanto istituzione e riflettere sui suoi contenuti di opposizione. Uno sguardo alle donne coraggiose e brillanti che hanno guidato i movimenti femministi degli anni ’60, tema ancora d’attualità per chi subisce discriminazioni di genere. Ingresso libero.

 

APPUNTAMENTI FISSI

 

Ø  Lunedì | ore 18.30 – 20.00 /// Meditazione consapevole /// Mindfulness

Coordinatrice e responsabile del progetto Silvia Perrone.

La parola mindfulness significa letteralmente “presenza mentale” o “consapevolezza,  una consapevolezza che si pone intenzionalmente, nel momento presente e in modo non giudicante; rappresenta un modo di essere profondamente radicati nella realtà.

Info:  si.perrone@gmail.com

 

  • Martedì | ore 19.30 – 22.30 /// Scuola della Compagnia Ammirata

Conduce Ippolito Chiarello.

La scuola si riunisce ogni martedì per lavorare all’allestimento di un nuovo spettacolo barbone basato su monologhi e su un lavoro di drammaturgia d’insieme. Info e iscrizioni: 327 7357690 oppure nasca@ippolitochiarello.it

 

  • Mercoledì | ore 19.30-22.30 /// Scuola Ammirata 

 Conduce Ippolito Chiarello. Training fisico e discipline del corpo Mariliana Bergamo.

Alla riscoperta del proprio strumento di lavoro, il corpo, si attraversano le pratiche per riusarlo nella dinamica della scena. Usare se stessi fino in fondo amplifica le possibilità di comunicare come attore e la possibilità di distinguersi tra tante “voci”.

Info e iscrizioni: 327 7357690 oppure nasca@ippolitochiarello.it

 

  • Giovedì | ore 20.00 – 21.30 /// Tai chi , Qi Gong, conduce Martine Balanza
    Tai Chi e QiGong sono indicati per la memoria, l’orientamento nello spazio, i problemi di digestione, l’ipertensione, l’insonnia, l’artrite. Diminuiscono l’attivazione dello stress e stimolano le risposte immunitarie. Portano stabilità e migliorano l’ equilibrio. L’assenza di sforzo, la lentezza e la morbidezza del ritmo, rendono la loro pratica accessibile a tutti.
    Info e iscrizioni: Martine 3356346106   taichi.puglia.it

 

  • Venerdì |ore 19.00 – 21.30///Orti di Guerra, gruppo di lettura condiviso (sala biblioteca)

Storie, cronache, ritagli di giornale, schegge tv, massime filosofiche, lettere, frammenti di diario, canzoni, prose minime che segnano un tempo, un luogo, uno stato, un modo di vivere… Gran sorrisi e letture brevi.

 

  • Venerdì /// Yoga | ore 13.00 -14.00

Il Kundalini yoga è una tecnica yogica molto ricca e speciale, portata in occidente grazie alla grande opera di Yogi Bhajan. Kundalini Yoga, lo Yoga della consapevolezza, mira a creare equilibrio e armonia in un’ottica olistica e tridimensionale quale corpo-mente-spirito unificando le tecniche di diverse vie dello Yoga in un sistema unitario.

Info e iscrizioni: Daniela 3402283498 oppure  danielascozzaro@gmail.com

 

  • Sabato ore 9.00 – 13.00 | Mindfull Happy Saturday // per bambini dai 7 ai 10 anni.  Il progetto prevede una serie di attività ludiche, specifiche per bambini e basate sulla meditazione di consapevolezza. Info e iscrizioni: 389/9411913 o 320/4513005, oppure perrone@gmail.com

 

 

Per tutti gli eventi in calendario, info: 3277357690 Marcella Buttazzo, coordinatrice ACH

 

 

 

 

Share This: