Posted by on ott 29, 2015 in | 0 comments

ORTI DI GUERRA *gruppo di lettura

Spazi esigui conquistati con l’ingegno della fame, ritagliati nel cuore della città, coltivati per produrre ortaggi e verdure, questi sono gli orti di guerra che la storia ci ha fatto conoscere. Ma da oggi Orti di guerra diventa un gruppo di lettura condivisa, prendendo in prestito il titolo al libro di Edoardo Albinati, che ha sperimentato un nuovo modo di fare narrativa, un’ economia di guerra applicata alla prosa. Storie, cronache, ritagli di giornale, schegge tv, massime filosofiche, lettere, frammenti di diario, canzoni, prose minime che segnano un tempo, un luogo, uno stato, un modo di vivere…

Il gruppo, composto da persone appassionate di lettura, si dedicherà alla lettura individuale di qualsiasi tipo di testo su un tema concordato per poi leggere assieme riscoprendo il raccontare e l’ascoltare. Un gruppo di lettura non fa, dunque, letture di gruppo, ma “letture condivise”. I Gruppi di Lettura sono gruppi informali, senza struttura definita, senza gerarchie, senza metodi di lavoro determinati. Hanno in comune la convinzione che la lettura individuale quando viene condivisa con altri lettori arricchisca l’esperienza, moltiplichi le prospettive di conoscenza, faciliti lo scambio culturale. Possono parteciparvi tutti i soci dell’Ammirato Culture House, appassionati di lettura. La tessera ha un costo di 3 euro ed è valida un anno, permette l’accesso gratuito a tutte le iniziative dell’A.C.H.

Il gruppo si incontrerà ogni venerdì al tramonto (ore 18,30). L’esperienza degli altri gruppi, soprattutto in America e in Europa, suggerisce le biblioteche pubbliche come luogo ideale per fare da casa a un gruppo di lettura, il luogo pertinente per parlare di libri. Il nostro gruppo nasce come iniziativa della Biblioteca di Quartiere dell’Ammirato Culture House e si riunirà in giardino (meteo permettendo). Il giardino urbano, attualmente reso inagibile dall’incuria diventerà, col tempo, un orto urbano e un posto per leggere.

LA BIBLIOTECA DI QUARTIERE

I soci A.C.H. hanno creato una piccola Biblioteca di quartiere. Un progetto che si basa sulla donazione di libri da privati e case editrici, un posto gestito interamente da volontari che daranno vita a progetti e iniziative per la promozione della lettura. Un posto neutro, laico, libero da ideologie, un posto informale ove parlare di libri, arte e cultura. Un posto dove incontrarsi semplicemente per bere un caffè o parlare con qualcuno per un consiglio “letterario”. E’ possibile donare libri, tutti i venerdì dalle 19,00 alle 21,00. 

Per informazioni scrivere a: simonacleopazzo08@gmail.com